giovedì 24 aprile 2014

Assaggiata per voi



Solitamente mi tengo ben alla larga da qualunque alimento in scatola, soprattutto se contiene piatti già pronti; ma, essendomi capitata tra le mani una confezione di "White Menudo estilo casero" della popolare marca Juanita's non potevo esimermi dall'acquistare ed assaggiare questa zuppa di trippa, per inserirla (o meno) nell'elenco delle specialità da ordinare qualora la trovassi un giorno elencata nel menù di una sperduta cantina messicana. La tipica zuppa di trippa alla messicana, chiamata "menudo", viene preparata secondo innumerevoli ricette. In questo caso si tratta di una versione in bianco, senza pomodoro, alla casalinga ("estilo casero"). Gli ingredienti sono presto detti: trippa, mais di quello grande chiamato localmente hominy, sale, brodo di carne disidratato con l'aggiunta di maltodestrina, grasso bovino, aromi naturali ed acido citrico. Come tutte le pietanze in scatola, quando si apre il coperchio non è amore a prima vista, ma basta scaldare il contenuto e la zuppa assume un aspetto decisamente più gustoso. Il menudo si guarnisce tradizionalmente con origano, fettine di limone, cipolla cruda a tocchetti, e cilantro fresco, ed aggiungendo questi ingredienti, ecco che il piatto diventa piacevole anche al palato, seppure non di qualità eccelsa.

Nessun commento: